1. Zurich per te
  2. Avvisi
  3. Novità! ATR dinamico
    • Rispetta l'ambiente. Pensaci prima di stampare.

Novità! ATR dinamico. Scopri il nuovo Codice Identificativo Unico di Rischio (IUR)

Attestato di Rischio digitale e dinamico: nuove disposizioni dell’istituto di vigilanza - IVASS

L’Istituto di Vigilanza sulle assicurazioni - IVASS ha stabilito nuove disposizioni relativamente all’attestato di rischio (ATR), ovvero il documento che certifica la situazione assicurativa RC Auto contenente informazioni quali, ad esempio, la classe di merito maturata e l’assenza o presenza di sinistri.

L’IVASS, dopo aver “digitalizzato” l’attestato, sostituendo il documento cartaceo con un documento digitale contenente i dati memorizzati nella Banca Dati degli attestati di rischio, ha poi deciso di ampliare la storia assicurativa (intesa come assenza/presenza di sinistri nel tempo) registrata nell’attestato stesso e di rendere più efficiente l’aggiornamento dei dati sulla sinistrosità, grazie a modalità di gestione informatica più “dinamiche” di tale Banca Dati. L’intera gestione dell’attestato “dinamico” avviene secondo precise regole dettate alle compagnie dall’IVASS e sotto la sua vigilanza.

A partire dal 1° giugno 2018, inoltre, viene inserito all’interno dell’ATR il Codice Identificativo Unico di Rischio (IUR), che collega in modo univoco la storia assicurativa del proprietario (o avente diritto all’attestato) e del veicolo assicurato. Il nuovo dato consente di aggiornare, nella Banca Dati degli attestati, la “Tabella della sinistrosità pregressa” del rischio identificato, anche in caso di cambiamenti di veicolo assicurato o di compagnia di assicurazione.

Di seguito, riepilogate nella forma Domande&Risposte, vi sono le principali novità stabilite dall’Istituto di Vigilanza con riguardo al cosiddetto attestato di rischio “dinamico”.

X
Questo sito utilizza unicamente cookie tecnici (cookie di sessione, analytics e cookie di funzionalità). Per saperne di più e per negare il consenso all’utilizzo dei cookie,
clicca qui
Accetto